straodinariaPri
Verifica straordinaria ascensori
29/03/2019
Architettura
L’ascensore in architettura: design e normative
23/04/2019

Emirati Arabi: costruzioni e futuro (anche per il settore ascensori)

Skyline Skyscrapers City Architecture Dubai Tower

Skyline Skyscrapers City Architecture Dubai Tower

Per chi conosce gli Emirati Arabi è facile comprendere che a Dubai il principale business sia legato alle costruzioni. Questo settore rappresenta la terza industria più importante negli Emirati, dopo quella petrolifera e il commercio con un totale di circa 6.000 aziende coinvolte, la maggior parte delle quali situate tra Abu Dhabi e Dubai. Il mercato delle costruzioni dovrebbe registrare una crescita media del 6,5% fino al 2019 (…).” (Fonte: report Farnesina – Ministero degli Esteri italiano). Secondo i dati forniti dal MEED (Middle East Economic Digest), nei primi sei mesi del 2016 il 44% di contratti aggiudicati nel settore costruzioni e trasporti dell’area GCC (Consiglio di Cooperazione del Golfo) si riferivano all’area di Dubai.
Considerando Dubai insieme agli altri 6 emirati la percentuale sale a 58%. Nel 1990 a Dubai si contava un solo grattacielo. Oggi sono all’incirca 900. Al di là delle cifre e dei metri quadrati, questo dato fornisce l’unità di misura giusta per comprendere le possibilità di sviluppo anche per il settore ascensoristico. In tale contesto la preparazione dell’Expo 2020 rappresenta un catalizzatore per la crescita nel settore delle costruzioni. In vista di Expo 2020 infatti molti sono i cantieri aperti:
– Potenziamento dell’aeroporto internazionale “Al Maktoum International Airport”, nel quartiere “Dubai South”, su un’area di oltre 145 km2
– Realizzazione della terza linea della metropolitana di collegamento al sito expo
– Il grandioso Dubai Creek Harbour, che accoglierà l’omonimo grattacielo.
Testimonianza dell’importanza del settore è anche la continua presenza di aziende Italiane alla principale fiera di settore, la BIG 5, dove l’Italia continua negli anni a posizionarsi come primo paese partner in termini di metri quadri occupati e aziende partecipanti. Sempre più aziende si stanno organizzando, in modo individuale o collettivo, per essere presenti su quel mercato.