Il mercato australiano degli ascensori
15/01/2020
shutterstock_1177680079
Per gli ascensori, una stagione d’oro negli USA
16/03/2020

La “BOOMTOWN” Americana

boomtown

Il noto dizionario Merriam-Webster definisce “boomtown” una città che gode di affari e popolazione boom.” Questo definizione è ciò a cui la maggior parte delle persone pensa quando immaginano una città in piena espansione, come ad esempio Detroit durante l’emergere dell’industria automobilistica negli anni ’50, Londra durante la prima rivoluzione industriale e le città della corsa all’oro della California nel 1800. Oggi l’industria del trasporto verticale (VT), strettamente legata alla crescita urbanista, è in forte espansione nei distretti di New York. New York ha sicuramente goduto della sua rapida crescita scatti ma descriverla come una “boomtown” sembra un poco corretto. La città ha, per secoli, ha goduto di una relativa prosperità da quando, ad esempio, Elisha Graves Otis ha installato il suo primo ascensore nel 1800. Manhattan continua ad essere il quartiere più trafficato per noi che consente nuove costruzioni e incoraggia gli edifici esistenti a modernizzarsi stare al passo con il nuovo spazio. La moda può continuare. Attualmente sussistono ancora opportunità di sviluppo in molti mercati: Hudson Yards, Grand Central, Penn Station, centro Brooklyn, Long Island City (LIC) e altro ancora. Intervistato dal magazine “Elevators world”, un noto costruttore di ascensori ammette: “attualmente abbiamo un elenco di più di 1.000 edifici a New York con cinque o più ascensori un elenco che non è completo, a proposito, la cui età media è quasi certamente più di 50 anni – e noi abbiamo modernizzato circa 150 di loro, quindi c’è ancora del lavoro da fare.” Midtown East inoltre è forse il prossimo contendente per qualsiasi nuove proposte “supertall”. L’anno scorso, YIMBY ha pubblicato piani per un altro Vornado supertall al 350 Park Avenue. Quello è apparentemente ancora nelle primissime fasi dell’ideazione, ma questo mostra molto del tratto di Park Avenue a nord della 42nd Street è pronto per nuove costruzioni.