Architettura
L’ascensore in architettura: design e normative
23/04/2019
art 2
La cabina ascensore per disabili e il mondo accessibile di Barbie
31/05/2019

Mercato ascensori e non solo: gli stati emergenti che domineranno l’economia

art 1

Partendo dalla illuminante analisi dell’Oxford Economis è interessante considerare la situazione attuale di alcuni mercati emergenti che riusciranno a conquistarsi una bella fetta di economia globale. In particolare l’India si guadagnerà, nei prossimi anni, la medaglia d’oro nella top ten con un tasso di crescita del 6,5%. Tra i mercati emergenti che cresceranno di meno, invece, gli esperti hanno puntato il dito contro il Sudafrica che metterà a segno un più contenuto +2,3% secondo le stime. Di seguito la classifica di quei Paesi che, secondo l’analisi di Oxford Economics, riusciranno a conquistare l’economica mondiale. Accanto a ogni Stato la percentuale di crescita stimata dagli esperti.

  1. India: 6,5%
  2. Filippine: 5,3%
  3. Indonesia: 5,1%
  4. Cina: 5,1%
  5. Malesia: 3,8%
  6. Turchia: 3%
  7. Thailandia: 2,9%
  8. Cile: 2,6%
  9. Polonia: 2,5%
  10. Sudafrica: 2,3%

E’ importante sottolineare il ruolo della Thailandia, uno dei mercati emergenti a più rapida crescita nel mondo, con un PIL previsto al 2,9%. Il turismo rappresenta circa l’11% dell’economia thailandese e i numeri non fanno che aumentare anno dopo anno. Il Cile, rappresenta invece l’unico Paese latinoamericano a essere entrato nella classifica dei mercati emergenti più favoriti del prossimo decennio. Ritenuto molto più attraente rispetto ai vicini Argentina e Brasile, il Cile è un gigante minerario e giocherà un ruolo di rilievo nel mercato delle batterie al litio. Gli analisti prevedono un tasso di crescita medio del 2,6%. Infine la Polonia che è l’unica nazione europea in lista. Dalla sua ammissione nell’Ue il Paese ha guadagnato ampio terreno. Per la Polonia gli analisti hanno stimato una crescita del 2,5% che troverà ragion d’essere in un forte accesso al settore bancario europeo e all’utilizzo della moneta unica.